Vittore Buzzi | Luigi Ghirri ricordato da Roberta Valtorta
Luigi Ghirri ricordato da Roberta Valtorta
Luigi Ghirri ricordato da Roberta Valtorta
19409
single,single-post,postid-19409,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive
Valtorta

Luigi Ghirri un ricordo

Versailles_-1985-

Luigi Ghirri un ricordo

Oggi tutti lo osannano, o almeno lo conoscono. Qualcuno dice di averlo incontrato. E’ scomparso nel 1992, troppo presto, all’età di 49 anni.
Anche se per larga parte in Spagnolo ho sentito con piacere Roberta Valtorta ricordare Luigi Ghirri in questo mini doc a cura di “El Mundo”.
Per chi ha voglia di vedersi i lavori di Luigi Ghirri questo il suo SITO.
Qui un documentario :Il mondo di Luigi Ghirri” poetico.
Qui il suo bellissimo Lezioni di Fotografia.
Qui un catalogo ragionato: Luigi Ghirri pensare per immagini.
Buona visione.

Luigi Ghirri nasce nel 1943 a Scandiano, non lontano da Reggio Emilia. Sono gli anni del boom economico l’ultima fiammata delle GRANDI NARRAZIONI, c’è una ingenua sensazione di libertà si immaginano nuove visioni e la fotografia diventa una compagna di viaggio con cui esplorare il territorio e accostarsi ai libri alla musica, e all’arte.
La frequentazione con gli artisti la conoscenza con Franco Vaccari, l’amicizia con musicisti, Lucio Dalla fra questi aprono a Luigi Ghirri delle dimensioni di riflessione che la sua natura irrequieta subito coglie…

Sceglie il colore come modo di espressione naturale in un mondo (quello della fotografia d’autore) fino allora quasi esclusivamente dominato dal Bianco e Nero.

Qui alcune delle sue celeberrime serie fotografiche in cui una visione acuta si sposa con un apparato concettuale fuori dal comune.

1973 Atlante

1980 – 81 Polaroid

1985 – 89 Il profilo delle nuvole qui il libro.

1985 Versailles

1989 – 90 Studio Morandi

Muore a Roncocesi il 14 febbraio 1992.

Morandi-Grizzana

Ricevi Newsletter

Vittore Buzzi

No Comments

Leave a Comment